Undici località selezionate portano l’Italia nella classifica delle venti migliori città d’arte d’Europa. A realizzarla è stata Holidu, portale di prenotazione di case e appartamenti vacanza tra i più noti d’Europa, che ha inserito Assisi all’undicesimo posto specificando che si tratti dell’unico non capoluogo di provincia italiano.

In testa alla classifica, stilata in considerazione del numero di istituzioni artistiche per ogni 10 mila abitanti e dei dati forniti da Google Maps, c’è Urbino, seguita da Lecce, Mantova e Matera. Il quinto posto è di Parigi, il quattordicesimo di Firenze e Venezia al diciannovesimo e penultimo.

 

A sottolineare l’importanza di Assisi nella graduatoria e i numeri da record che la città ha registrato nel 2023 sono state le parole di Fabrizio Leggio, assessore a turismo e marketing territoriale del Comune di Assisi, che ha dichiarato quanto il risultato sia stato merito anche “del lavoro e della professionalità di tutti gli operatori del comparto e dell’associazionismo, che danno un grande contributo al calendario degli eventi e alla qualità dell’esperienza turistica”.

Per Stefania Proietti, sindaco di Assisi, le 1,4 milioni di presenze del 2023 non rappresentano un punto di arrivo quanto “di ripartenza verso nuovi obiettivi. Vogliamo consolidare e rilanciare questi numeri, con nuove e importanti azioni di promozione e comunicazione del brand Assisi, sia sul fronte nazionale che internazionale, anche per rafforzare i periodi dell’anno considerati turisticamente più deboli”.

 

Immagine in evidenza: Pagina Facebook Visit Assisi

© Riproduzione riservata