Nasce oggi, venerdì 1 dicembre 2023, il “Comitato per Davide Piampiano”, un’associazione no-profit impegnata in memoria del giovane ventiquattrenne di Assisi scomparso lo scorso 11 gennaio, volta promuovere l’attività, la ricerca e la formazione in ambito turistico. Quella che per Davide era una scelta di vita e una vocazione ancor prima di una professione, sapientemente tramandata dal nonno con cui condivideva curiosamente il nome e passata di generazione in generazione, diventerà per molti giovani spunto, occasione e – perché no – professione, grazie anche alla collaborazione con il Corso di Laurea in Management del Turismo dell’Università degli Studi di Perugia (peraltro proprio quella in cui “Dax” aveva conseguito la laurea il 23 febbraio 2021). La data di presentazione ufficiale è fissata all’11 gennaio 2024, a un anno esatto dalla dolorosa vicenda.

“L’intento è quello di ricordare Davide attraverso quello che amava fare – racconta la sorella Valeria raggiunta telefonicamente dalla nostra redazione – aiutando e promuovendo l’innovazione in campo turistico oltre a una formazione che metta al centro le idee e le capacità dei giovani. Saranno istituite borse di studio, master universitari e percorsi formativi dedicati ai giovani che come lui avevano a cuore il turismo e la promozione del territorio”

A seguito della costituzione, firmata di fronte al Notaio Avvocato D.ssa Buini Federica, al timone dell’associazione c’è Antonello Piampiano, padre di Davide e imprenditore nel settore turistico. Il comitato direttivo è formato da membri della famiglia, mentre quello tecnico-scientifico composto da sei membri, vanta la presenza del Prof. Fabio Forlani, presidente del Corso di Laurea in Management del Turismo insieme ad altre due figure di spicco dell’ateneo perugino: il Prof. Simone Splendiani e il Prof. Osvaldo Gervasi. E ancora: Don Tonio dell’Olio, presbitero e giornalista nonché figura storica del movimento non violento italiano e l’Avv. Franco Matarangolo, da sempre in prima linea per il giovane assisano. A chiudere il cerchio, nel comitato tecnico-scientifico troviamo anche Elio Epifani, fondatore della VOX S.p.A, società alla quale Davide aveva dato molto sviluppando un’audioguida interattiva di Assisi scaricabile su smartphone.

A fare da “puntello” a tutta la struttura organizzativa, i soci promotori rappresentati dagli amici di una vita che amano ricordare “Dax” e onorarne la memoria con un impegno concreto e pratico. Per associarsi basta presentare domanda compilando un modulo attualmente cartaceo (a breve sarà possibile utilizzare anche un form online di cui indicheremo il link in questo articolo, ndr) che la famiglia e i soci stessi mettono a disposizione. Una copia dello statuto sarà consultabile online a seguito di un aggiornamento di questo articolo.

 

© Riproduzione riservata