Banner Hotel Donnini Santa Maria degli Angeli - Prenota Ora direttamente al miglior prezzo garantito
Ancora prima che l’idea di aprire una testata giornalistica fosse ben chiara e delineata, mi ero ripromesso che, qualsiasi cosa venisse fuori dal cilindro, avrei dedicato una sezione al ringraziamento di chi c’è stato, c’è e, mi auguro, ci sarà. Il Tourista arriva in un anno che ha messo a dura prova molti degli amici e conoscenti che troverete in questa pagina.

 

Non a caso, la testata nasce dalle ceneri di un evento che ha fatto scattare una sorta di molla, in me come in tanti, e che mi ha portato dopo mesi a questa grande gioia. Il mio più grande desiderio a questo punto è di condividerlo con chi mi sta intorno in una sorta di “cerimonia a porte chiuse” che precede la vera e propria apertura ai lettori e ai curiosi dei quali ai quali mi auguro di offrire un’informazione e un intrattenimento sempre giusto, gradevole e utile.

Il Tourista siete voi e questa pagina è il mio personale e più sentito ringraziamento.

Buona lettura,

Federico Baglioni
Direttore Responsabile – Editore

Il Tourista è...

Davide

L’idea di aprire questo giornale era nell’aria da parecchio ma è stato un amico, da sempre con le “mani in pasta” nel mondo del turismo a dare lo slancio finale.
Mi sono ripromesso, una volta arrivato alla pubblicazione, di ringraziarlo per primo per avermi infuso la tenacia, per dirgli “È fatta!”. Grazie di tutto Dax.

Alessandro

Imprenditore nel settore turistico, ma anche sapiente dispensatore di consigli e grande amico fraterno. Dietro a tante delle decisioni sul format, c’è stata la sua mente e la sua mano (esempio: il logo della testata). Il Tourista è andato ufficialmente online tra le mura dei suoi uffici. La stima non è mai mancata così come l’aiuto nel momento del bisogno. Grazie, ancora.

Anna

Riminese di nascita, riccionese e pesarese per adozione e ora matelicese. Una che non sta mai ferma, uno spirito libero in pratica. Non sono solito condividere dettagli della mia vita privata ma Anna è stata il vulcano che ha premuto per la nascita de Il Tourista, fugando dubbi ed essendo sempre presente con amore in tutte le fasi di realizzazione. Grazie, in maniera sincera.

Romano

Giornalista professionista, per me che lo osservo dal basso della sua stazza (stiamo sul paio di metri?) un modello. Non solo da imitare ma, soprattutto, da ascoltare. Romano è stata la scintilla che con i suoi consigli e la sua esperienza che ha reso possibile aprire il Tourista, quando dopo una telefonata in cui chiedevo il suo parere ha risposto pacatamente con aria sorniona: “Sì, si può fare. Fallo.”. Questo ringraziamento è il minimo, ma è fatto con il cuore.

Ilaria

La prima penna ufficiale del Tourista dopo quella del Direttore Responsabile. Decisa ed energica, timida di natura e comunque davvero sorprendente, Ilaria è stata fin dall’inizio un’ottima consigliera e preziosa parte operativa della testata. Grazie, anche se è piuttosto difficile racchiudere tutta la stima in queste poche parole.

Serena

Collega ineccepibile, gentile d’animo e sempre incline alla collaborazione, ha seguito le fasi di ideazione e realizzazione della testata. Pur non chiedendo, almeno in maniera esplicita, lei ha avuto sempre parole di conforto e di stima che pezzo dopo pezzo hanno portato alla decisione di far nascere il Turista. Il turismo è il suo pane quotidiano e presto sarà su questi schermi…

Filippo

La parte simbiotica di chi sta scrivendo. L’entusiasmo di quando è venuto a conoscenza del progetto per l’apertura de Il Turista di dimentica difficilmente. Una penna preziosa e abile che collabora con la testata e infonde energia. La sua vicinanza è stata sempre di grande ispirazione, guidata dalla storica frase di Marcelo Bielsa: “Acepten la injusticia que todo se equilibra al final.”. Grazie di cuore.

Maurizio “Ciccio” e Giuseppina “Pina”

In maniera personale, un ringraziamento grande va a chi mi ha trasmesso la passione per la scrittura e a chi mi ha attaccato “il virus” del giornalismo. A prescindere da tutte le paure che i genitori possono avere nei confronti delle decisioni di un figlio, il loro entusiasmo durante il percorso non ha pari, specie quando un sogno, piccolo o grande che sia, va verso la realizzazione.

Alessandro C.

Better Call Lisi. Giovane avvocato umbro, è stato la chiave di volta nei processi burocratici che hanno portato online questo periodico. Un amico a cui devo molto e che ha sempre dimostrato affetto, stima e soprattutto un grande cuore. Mi auguro di non doverti chiamare per questioni “scomode” ma intanto un grande grazie te lo meriti.

Edoardo

È il compagno di banco del liceo che la vita ha deciso di affiancarmi anche dopo la Maturità. Impegnato in campo turistico e informatico, è la cartina tornasole della redazione. Fonte inesauribile di idee e abile persuasore, “quando c’è da starci, ci sta”. È stato uno degli elementi chiave del progetto già dalle fasi embrionali e mi auguro che rimarrà vicino durante tutta l’avventura editoriale. All’Uroboro de Il Turista, un grande, grande, grande grazie.

Valeria

Giovane studentessa di medicina e una delle persone che, da sempre, c’è stata e (mi auguro) ci sarà. Non mi dilungo nei rapporti personali poiché non credo che la sede sia idonea, posso solo dire che se il Tourista è online, il merito è anche di quella “sorella non di sangue” che ha da più di venti anni ascoltato e consigliato con pazienza. La grande gioia di aver realizzato questa testata la voglio condividere con te al massimo che posso, augurandoti il meglio per il tuo brillante futuro.

Carlo

L’ascoltatore che conosce a memoria tutti dubbi e le paure che sono uscite dal vaso di Pandora prima di avviare la pubblicazione. E anche colui che le ha confutate. Tutte. Da quasi dieci anni un faro che con la sua proverbiale saggezza condita da una cadenza calabrese e da una risata contagiosa, ha spinto sempre il vento verso la giusta direzione. A Lei, un grazie per la vita e uno per la fiducia verso la penna del Direttore.

Paolo

Un misto tra Baudelaire e Peter Gabriel: artista, scrittore e pensatore. Ma, ancor prima, amico. Serate tra film, vinili e scambi di idee reciproche hanno aiutato a delineare il progetto editoriale della testata. Questo ringraziamento è anche un augurio di trovare la rotta giusta per il futuro e un’esortazione a girare forte il timone e “puntare dritto al cuore del Sole”. Grazie amico e a buon rendere!

Giulia Chiara e Natascia

Un’amicizia nata tra i banchi di scuola, due amiche che ci sono sempre state nei momenti di difficoltà. Il pieno supporto, la tanta umanità e il pizzico di matteria che le contraddistingue sono stati un’ottima benzina per la creazione del giornale. Grazie, grazie, grazie.

Cecilia e Lorenzo

Un’amica di vecchia data con una spiccata propensione all’ascolto e un amico “ingegnerizzato” che si sono trovati lungo il percorso della vita e che mi hanno dato tanto malgrado l’enorme massa di impegni reciproci. La prima intervista realizzata da Il Tourista riguarda loro e un curioso viaggio in Azerbaigian. A entrambi, grazie.

Flavio e Agnese

La redazione può consigliarli ai lettori come antidoto alla noia quotidiana. Una coppia di giovani assisani atipica, di quelle che “fanno rumore” e che non stanno mai ferme. Se qualcosa sembra impossibile da realizzare, basta una chiacchierata con loro e la soluzione si trova. I loro viaggi al limite, le loro mete impensabili e un bagaglio di avventure da raccontare saranno oggetto di approfondimento da parte de Il Tourista.
Il Tourista - Testata giornalistica online | Registrazione presso il Tribunale di Perugia n° 18/2023 del 31/10/2023
Direttore Responsabile: Federico Baglioni
© 2024 Tutti i diritti sono riservati - All right reserved
Editore: Federico Baglioni, Viale Umberto I, 23 06081 Assisi (PG) - Partita IVA: 03823030543