È stata l’uscita della sesta e ultima stagione di The Crown, la serie Netflix che ripercorre le tappe della storia della Monarchia del Regno Unito, ad accrescere la fama di Port d’Andratx, una delle destinazioni turistiche più esclusive e lussuose di Maiorca.

Situata a circa trenta minuti di auto dalla “Capitale del divertimento” (Palma, ndr) e sconosciuta ai più fino a circa un mese fa, la località è stata portata alla ribalta dalla presenza del The Yellow Castle, luogo simbolo delle vacanze della Principessa Diana e set in cui sono state girate alcune scene presenti in The Crown.

Chi guardano la serie ha pensato anche solo per un attimo che la maestosa villa fosse inaccessibile e chiusa al pubblico, può ricredersi. A sorpresa, infatti, un annuncio su Airbnb la propone in affitto con 14 posti letto, 5 notti di soggiorno minimo e un prezzo di 8.500 euro al giorno. Non per tutti, in effetti, ma è l’esperienza in un luogo storico a giustificarne, almeno in teoria, il prezzo: proprio in quella villa sul mare con sette camere da letto, numerosi salotti e cucine e zona relax con piscina, sauna e idromassaggio, Dodi Al-Fayed e Lady D avevano iniziato a pianificare il loro futuro. Il tutto incorniciato dall’iconica terrazza con vista mare che ha tolto il fiato agli spettatori di The Crown e dai fiorenti giardini curati nei minimi particolari.

Non manca proprio nulla in questo luogo da sogno, neppure – si legge da un’altro dei siti specializzati in affitti di immobili di questo tipo – un servizio giornaliero di colazione personalizzato. Sogno però destinato a rimanere tale per tanti che, confrontandosi con il prezzo da capogiro, possono comunque ammirarne tutti i lati nelle splendide foto online. Quelle, insieme al desiderio di una fuga a Port d’Andratx, sono (almeno ad oggi) gratis.

 

Immagine in evidenza di Alejandro Henriquez

© Riproduzione riservata